Salve, mi chiamo Simone ho 24 anni, conduco uno stile di vita "normale" (non bevo, non fumo), attività fisica non molta, peso nella norma, nessun caso di cardiopatie per madre e padre (rispettivamente di 58 e 53 anni). Da circa 20 giorni sono ansioso e un pò preoccupato per alcuni FASTIDI LIEVI AL TORACE che vanno e vengono durante tutta la... Leggi di più giornata ma MAI sotto sforzo. Inoltre, in un paio di occasioni in cui avevo dormito pochissimo (faccio anche i turni di notte a lavoro e cambio ogni giorno gli orari dei pasti e del sonno) mi è capitato di avere una lieve "LIPOTIMIA": per circa 20-30 secondi max ho sentito un lieve senso di mancamento/debolezza con l'impressione che si irradiasse anche al cervello, per poi riprendermi subito. La prima volta mi sono spaventato parecchio in quanto ho collegato questa cosa ai fastidi al torace e ho avuto tachicardia per pochi secondi. La seconda volta ho controllato il mio stato emozionale e il battito cardiaco non ha subito variazioni consistenti. Pochi giorni fa sono andato dal medico che mi ha visitato riscontrando un pressione di 80Min e 135Max e un lievissimo soffio al cuore, appena percettibile. Il respiro ok. Per i fastidi al torace mi ha riferito che sono semplici dolori intercostali. Mi ha detto di non preoccuparmi assolutamente ma, per scrupolo e forse anche per leviare la mia ansia, ha prescritto tutti gli esami necessari: ECG, sangue, urine e poi eventualmente anche ECG 24 ore. Finchè non avrò fatto tutti gli esami avrò quest'ansia, spesso sento il polso e i battiti mi sembrano sempre ok. Di giorno penso di meno al mio stato di salute mi pare tutto ok, il problema viene la notte in cui il pensiero probabilmente (anche inconsciamente) si concentra sul "cuore": sono già 3 notti che non prendo Sonno malgrado sia normalmente stanco....sento di piu' quei fastidi al torace che di giorno ultimamente non sento quasi piu' (e sento anche sensazione di calore irradiato) e mi succede una cosa strana: se cerco di rilassarmi per dormire, proprio nel momento in cui mi dovrei addormentrare, avverto come una piccola scossetta che mi (ri)sveglia e cosi' va avanti per tutta la notte. Oggi, non avendo dormito per niente, non sono andato al lavoro ma sono riuscito almeno a dormire di giorno. 1) Questa "scossetta" è dovuta al nervosismo o ad altro?... 2) Gli episodi di LIPOTIMIA possono essere ricondotti a stress/stanchezza o sono essere legati al soffio al cuore?....ed infine, il soffio al Cuore può dare fastidi al torace/centro del petto/braccia? Grazie mille (compliementi per il sito!).