Salve! Mio cugino ha subito un intervento al coledoco. I tubicini di collegamento con il fegato sono compromessi da tumore e il tutto sembra "non operabile" a detta dei medici. Il fegato è poco funzionante a causa di una precedente epatite. Vorrei sapere dov'è il centro più qualificato dove poter effettuare ulteriori visite (in Italia o all'estero) perchè, francamente, credo che a 48 anni si abbia il diritto di avere un'altra possibilità oltre al non c'è scampo. Grazie infinite