Salve, mio padre è stato sottoposto ad intervento di colecistectomia in laparoscopia per calcoli alla colecisti, dopo 6 giorni è stato dimesso però presentava un addome estremamente gonfio; passati altri 5 giorni dalla dimissione è ritornato per rimuovere i punti di sutura e dal foro sul fianco dx c'è stata una fuoriscita di liquido, tornato a casa... Leggi di più il problema si è ripresentato accompagnato da febbre (37,4 c). Riportato in ospedale, al Pronto Soccorso, sono stati fatti esami del sangue (amilasi ecc.) che sono nella norma ed esame radiologico ed ecografico. Il primo ha evidenziato un lieve Versamento pleurico mentre l'ecografia escludeva la formazione di versamenti addominali. Nella scheda di dimissioni (dopo l'intervento) si parlava di lieve pancreatite. E' possibile che la Pancreatite sia peggiorata (in acuta) in così pochi giorni? E' rischioso tenerlo a casa o è meglio provvedere ad un nuovo ricovero? la fuoruscita di liquido proviene dal versamento pleurico oppure è dovuta ad ascite (quindi fegato, pancreas ecc.) ? In questo momento sta effettuando Terapia antibiotica per il versamento e la terapia postoperatoria Lansox e Ursobil. Una nuova valutazione del quadro clinico fra quando ritenete opportuno effettuarla? mi scuso per le troppe domande. grazie