18-11-2003

Salve sono affetto da sindrome di marfan vorrei

Salve sono affetto da Sindrome di Marfan vorrei sapere cosa posso fare per non trasmettere la mia malattia a mio figlio/a ?
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Grazie per averci contattati. La Sua domanda pone numerosi quesiti in realtà. Non si tratta di "fare qualcosa per non trasmettere" bensì di affrontare in modo consapevole il rischio di una potenziale trasmissione dell'anomali genetica ai propri figli. Questo rischio esiste ed è del 50%, come potrà leggere nella scheda preparata dalla nostra Genetista, ma esiste anche il modo di sapere se il futuro bambino o la futura bambina sarà portatore dell'anomalia. E' però necessario averla prima dimostrata nel genitore con la sindrome di Marfan in modo da eseguire il test nel feto ed avere la risposta in tempi assai rapidi. Ma l'avere saputo che il futuro bambino è portatore di sindrome di Marfan non consente di conoscere come la sindrome si potrà manifestare. Proprio per questo abbiamo istituito il servizio di counselling genetico per i portatori di sindrome di Marfan. L'obiettivo è di potere fornire tutte le necessarie informazioni in modo chiaro, completo e personalizzato per potere affrontare in modo consapevole il quesito che ci pone. Per potere usufruire di questo servizio, compreso tra quelli coperti dal sistema sanitario nazionale, è sufficiente contattarci e fissare incontro. A presto.
TAG: Genetica medica | Malattie rare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!