Salve, sono Massimo ed ho un familiare, di età 45 anni di sesso maschile, che si è sottoposto ad un ecocardiogramma doppler. Dall'esame mono-bidimensionale è stato rilevato quanto segue: Dimensioni delle cavità cardiache di sinistra lievemente aumentate (v.sin.=mm60; a. sin.=mm48). Normali le sezioni destre. Normali spessori parietali. Contrattilità globale del Ventricolo sinistro conservata. Normale la cinetica distrettuale nei segmenti esplorabili. Valvola mitrale caratterizzata da ridondanza dei lembi, con ampio prolasso olosistolico del lembo posteriore e mancata cooptazione sistolica con l'anteriore. Cuspidi aortiche normoriflettenti, con normale apertura sistolica. Lieve Ectasia della radice aortica. Pericardio normoriflettente. Esame doppler: Insufficenza valvolare mitralica di grado severo (rigurgido ++++/++++ occupante quasi interamente la cavità atriale sinistra) e tricuspidale di grave lieve. Normale funzione diastolica del ventricolo sx. Premesso che seguirà a questo esame una visita specialistica con Prof. di Cardiochirurgia, gradirei sapere la gravità della patologia, il decorso della malattia stessa e quali sono le eventuali cure opportune. Resto in attesa di una risposta ed anticipatamente ringrazio la Vs.a disponibilità. N.B.: Chiedo scusa ho riproposto la domanda (già GG/1A29372)per timore di aver inserito la stessa in un tema non appropriato.