16-02-2006

Salve sono un cinquantenne iperteso e ultimamente

Salve sono un cinquantenne iperteso e ultimamente sto prendendo NORVASCda 5 mg. precisamente da giovedì 9/02. prima ho preso per 3 mesi VASORETIK e poi CARTESAN2 cerotti abbinato alla pasticca della mattina per 2 settimane. La pressione si è ridotta ma mi dava EFFETTI COLLATERALI quali:s ecchezza delle fauci diminuizione del battito cardiaco fino a 54 battiti, e poi una diminuizione della libido e consequente difficoltà di Erezione. ho fatto tutti i controlli compreso un holter pressorio che ha dimostrato che la mia pressione è nelle ore notturne bassa e c'è un forte rialzo (150/110) nell'arco della giornata. Il cardiologo ha diagnosticato una pressione da Stress. La cura è giusta secondo voi? e gli effetti collaterali sopra indicati li dà anche il NORVASC? quanto durano?
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
La secchezza delle fauci è imputabile probabilmente al catapresan, mentre più o meno tutti i farmaci antiipertensivi possono determinare problemi di potenza sessuale nell’uomo. Potrebbe provare ad assumere farmaci dotati di azione alfa-litica pura (doxazosina) o combinata (carvedilolo), da soli od in associazione. I risultati della terapia andranno comunque sempre controllati da parte del medico curante.