12-04-2006

Salve sono un ragazzo di 17 anni, fin da piccolo

Salve sono un ragazzo di 17 anni, fin da piccolo mi sono accorto di avere "un buco nel petto" non sapendo il motivo. Successivamente facendo visite mediche mi hanno detto il suo nome dicendomi anche che era in forma lieve... comunque ora faccio palestra e non so a cosa vado incontro... facendo questi esercizi aiuto o no il petto? poi volevo anche chidere se potevo assumere delle proteine per i muscoli. fino ad ora non lo mai prese perche non so cosa mi faranno a me che o questa anomalia.... grazie anticipate della risposta!!
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Immagino che Lei si stia riferendo al cosiddetto “petto excavatum”. Si tratta di una anomalia congenita che si manifesta nei primi anni di vita. Anche se non se ne conoscono i meccanismi nei dettagli, è verosimile che dei fattori genetici possano giocare un ruolo molto importante. E’ nota, infatti, una maggior prevalenza tra soggetti appartenenti alla stessa famiglia. Il pectus excavatum è caratterizzato da una rientranza in corrispondenza della parte anteriore del torace, dovuta ad un’anomala crescita delle cartilagini costali che tende a spingere lo sterno verso l’interno del torace. I disturbi si manifestano nel momento in cui i giovani pazienti iniziano a fare dell’attività fisica. E’ sotto sforzo, infatti, che i soggetti avvertono i tipici effetti di queste malformazioni al torace, tra cui una sensazione di mancanza d’aria sotto sforzo e una scarsa resistenza fisica, dovuta a una difficoltà a fare respiri profondi. Appare necessario valutare con attenzione il tipo di malformazione, la sua severità, la presenza di eventuali sindromi associate, l'eventuale compromissione cardiaca o polmonare, e l'entità del disagio psicologico causato dalla malformazione, per poter decidere il trattamento più adeguato. Per questo si eseguono, dopo la visita, alcuni esami specifici non invasivi quali ecocardiografia, prove di funzionalità respiratoria, TAC del torace. L’assunzione delle proteine per i muscoli mi sembra fuori luogo in ogni caso indipendentemente dal petto excavatum. Infatti non portera’ grandi benefici alla sua forza muscolare e in ogni caso non le permettera’ di risolvere il problema del “buco nel petto” come lei lo chiamato.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato respiratorio | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!