03-07-2006

Salve, sono un ragazzo di 24 anni di palermo. mi

Salve, sono un ragazzo di 24 anni di palermo. Mi è stato diagnosticato presso l'Ospedale Civico E Benfratelli un DIA di tipo seno venoso. I medici mi hanno prospettato la correzione mediante intervento chiurgico, Vi chiedo se conoscete centri in Italia dove posso evitare l'intervento chirurgico e utilizzare un intervento per via percutanea. Al Civico di Palermo, mi opererebbe il Prof. Dott. Marcelletti, medico di nota fama, anche attraverso i mezzi di informazione pubblica, Vi chiedo cortesemente se tale fama del Professore è ben riposta. Infine vi chiedo cortesemente se potete darmi un giudizio sulla sicurezza di tale intervento se costretto a subirlo per via chirurgica. Essendo il diretto interessato ho molta paura e sto attraversando un difficile momento... Grazie e Cordiali Saluti.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
L’intervento chirurgico di correzione del difetto interatriale isolato, come lei riferisce, e relativamente semplice e gravato da un bassissimo rischio operatorio; il difetto interatriale può anche essere corretto per via per cutanea. Per informazioni sui centri a cui rivolgersi in Italia è meglio fare riferimento al medico curante e ad un cardiologo di fiducia.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!