Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

06-07-2013

Salve.sono una donna di 33anni.da 4mesi ho dolori

Salve.sono una donna di 33anni.da 4mesi ho dolori articolari.Ho fatto diversi cure(Medrol ,Orudis ,tauxib,celebrex)senza miglioramento.poi sono stata ricoverata in medicina con questo quadro :VES 50;pcr 3,35mg/dl;fibrinogeno564mg/dl;calprotectina fecale249,6mcg/g colono scoppia nella norma,anche altri nella norma.rmn evidenzia una distensione della borsa trocanteri a da versamento articolare.lo studio infettivologico ha evidenziato la presenza di titolo elevato di ac anti yersinia enterocolitica sia della classeIgG che IgA.L'HLA-B27 positivo.Diagnosi e' artrite reattiva da yersinia enterocolitica .Terapia:Bactrim forte(1+1per3sett.) e salazopirina +celebrex al bisogno.La mia domanda e':dopo quanto già posso sentire miglioramento ?e come possibile non ho avuto diarea(a parte 2o3 scariche al giorno)niente dolori in basso a ds.?
Risposta

 Buongiorno! La diagnosi di artrite reattiva mi sembra molto realistica pur non conoscendo bene il suo caso, in quanto ci sono diversi dati che soddisfano i criteri classificativi esistenti per fare la diagnosi di questa patologia: età giovane, durata maggiore di tre mesi, interessamento prevalente arti inferiori, HLA B-27 positivo, positività alla yersinia e comunque storia di diarrea. Alcune volte le infezioni genitali/urinarie e gastroenteriche che scatenano poi l' artrite passano totalmente inosservate e si scoprono solo con i risultati di analisi mirate. La terapia che sta facendo è corretta. La prognosi è difficile da predire, è variabile, tuttavia l'artrite nella maggior parte dei casi si risolve in 3-12 mesi  sebbene possa residuare qualche artralgia incostante.Nel 15 % casi può recidivare. In un altro 15% dei casi può cronicizzare. Saluti

TAG: Medicina interna | Reumatologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!