06-06-2003

Salve, sono una ragazza di 14 anni ed un problema

Salve, sono una ragazza di 14 anni ed un problema forse banale che però mi provoca Ansia e nervosismo. Il 4 aprile 2003 ho iniziato ad assumere la pillola; il 19 aprile ho avuto un rapporto (premetto che abbiamo fatto uso del preservativo e che non si è raggiunta nessuna fuoriuscita di Sperma); il 26 aprile ho avuto il ciclo mestruale e successivamente anche il 25 maggio. Tutto regolare... la cosa che però mi preoccupa è che nell'ultima mestruazione che ho avuto il ciclo si è ridotto da 6 gg a 3/4 gg!!! E' possibile che ora io sia incinta??? Insomma se esce del Sangue anche se per pochi giorni c'è possibilità che si sia instaurata una gravidanza??? Premetto che ieri ho fatto anche il test di gravidanza; è risultato negativo... però ho un dubbio: va bene se le urine erano di circa 3 ore e 30?? Cioè ho fatto il test alle 17:30 e io era dalle 14:00 che non urinavo!!
Sono preoccupatissima!! Vi prego datemi con la massima urgenza un vostro parere.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Gentile utente, i test di gravidanza in commercio oggigiorno possono essere effettuati sulle urine di qualsiasi momento, non necessariamente su quelle del mattino. Inoltre è normale che il flusso mestruale sia ridotto in corso di assunzione di pillola. Se nel corso del primo mese di assunzione della pillola ha avuto rapporti utilizzando un metodo contraccettivo supplementare (come ha fatto), se ha preso regolarmente tutte le pillole, se non ha avuto episodi di vomito o diarrea, se non ha fatto uso di altri farmaci e se il test di gravidanza è negativo non ci sono motivi di pensare a una gravidanza.
TAG: Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!