L’ESPERTO RISPONDE

Salve sono una ragazza di 20 anni ho un problema

Salve Sono una ragazza di 20 anni ho un problema davvero molto grave se mi dareste una mano ve ne sarei eternamente grata. Da circa 3 anni soffro di un disturbo davvero molto strano che assomiglia molto alla cistite, in pratica tutte le volte che vado in bagno brucio e continuo a bruciare anche dopo, se bevo molta acqua però sto meglio. In 3 anni... Leggi di più ho fatto moltissime analisi tra cui anche esami ginecologici visto che avevo dolori e bruciori anche dopo aver avuto un rapporto mi hanno trovato l' enterococco fecale e la candida dopo aver curato tutto stavo ancora male. Così ho cominciato a fare: risonanza magnetica (per sospettato nervo pudendo infiammato) analisi alle urine sono risultate tutte negative per tutto, tampone uretrale, un esame di cui non ricordo il nome che consisteva nel riempirmi la vescica tramite un catetere e vedere a che punto sentivo lo stimolo di fare pipì, e una cistoscopia , durante la cistoscopia il mio medico ha notato la vescica molto arrossata e "invechiata" (così la definiva lui) e cosi ha deciso di farmi una biopsia in anestesia totale , durante l' anestesia il dottore mi ha informato di aver fatto anche un iperdistensione vescicale e di aver raschiato tutta la zona invecchiata. Dai risultati della biopsia sono venuti fuori dei papillomi invertiti ma il medico mi ha detto di non preoccuparmi perchè avendo raschiato tutto non c' era sicuramente più niente. Dopo quell' operazione sono stata molto meglio per un anno intero ma adesso sono come prima e in più si è unito un altro disturbo quando vado in bagno la mia pipì fa molta puzza. ho fatto di nuovo la cistoscopia ma non c' è più nulla cosa devo fare???? AIUTATEMI

Risposta del medico
Specialista in Urologia e Andrologia

Gentile signorina,

ho preso visione della Sua e-mail e capisco la situazione.

Direi di eseguire, se presenta ancora molti fastidi una nuova biopsia vescicale sulla mucosa vescicale " invecchiata " ed inoltrte un esame citologico delle urine.

Distinti saluti.

Dott.Famiano Meneschincheri  - www.cistite-iuv.it

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
enuresi-notturna-cause-terapie--
Enuresi notturna: cause e terapie
3 minuti
Enuresi notturna: cause e terapie
Come affrontare l'incontinenza urinaria maschile
4 minuti
Come affrontare l'incontinenza urinaria maschile
Urinare di notte, un fastidioso disturbo detto nicturia
1 minuto
Urinare di notte, un fastidioso disturbo detto nicturia
Sintomatologia e diagnosi della cistite
7 minuti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Urologia
Roma (RM)
Specialista in Andrologia e Urologia
Prato (PO)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Andrologia e Urologia
Roma (RM)
Specialista in Chirurgia pediatrica e Urologia
Prov. di Reggio di Calabria
Specialista in Urologia e Andrologia
Cimitile (NA)
Specialista in Urologia e Chirurgia dell'apparato digerente
Roma (RM)
Specialista in Urologia e Allergologia e immunologia clinica
Montevarchi (AR)
Specialista in Urologia
Pellezzano (SA)
Specialista in Urologia e Andrologia
Palermo (PA)
Specialista in Urologia
Peschiera del Garda (VR)