20-03-2008

Salve, sono una ragazza/studentessa di 27 anni. 14

salve, sono una ragazza/studentessa di 27 anni. 14 mesi fa mi sono operata di calcoli alla coliciste. pensavo di aver risolto il problema, ma in realtà ho iniziato ad avere difficoltà nella digestione di qualsiasi alimento (sottolineando che la mia è un'alimentazione molto sana, priva di frittura e bevande alcoliche e gassate, con un max di 2caffè al giorno). a ottobre ho fatto la gastroscopia ed è risultato che ho l'esofagite da reflusso e la gastrite con helicobacter pylori. sono 4 mesi che sono in cura con lucen( prima da 40mg, poi da 20mg) e gaviscon sospensione. ma non ho alcun risultato positivo. ho anche fatto la cura per eliminare l'helicobacter pylori. il fatto è che non riesco a mangiare ancora nulla e che appena finisco di pranzare ho forti crampi che spesso si trasformano in diarrea e durano anche a lungo, non sono passeggeri e sopportabili. cosa mi consiglia??
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
La sintomatologia dolorosa addominale che presenta potrebbe essere la conseguenza di disturbi “funzionali”, del tipo “sindrome del olon irritabile” ed andrebbe valuatata una terapia sintomatica prescritta dal suo medico curante. La diarrea, invece, potrebbe essere una conseguenza (non rara) dell’intervento di colecistectomia. Essa può persistere anche per alcuni anni dall’intervento stesso e potrebbe giovarsi, anch’essa, di farmaci sintomatici.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna