L’ESPERTO RISPONDE

Salve, vado subito al sodo, l'anno scorso a

Salve, vado subito al sodo, l'anno scorso a seguito di un controllo con l'etilometro, risultato positivo, mi hanno fatto fare delle analisi del Sangue, profilo epatico, etc. Tutto ok ma mi hanno dato una limitazione di un anno della mia patente che è passata addirittura a patente speciale(???????????), praticamente mi hanno classificato come... Leggi di più alcolizzato, l'anno è passato ed ho rifatto le analisi ma qest'anno mi hanno aggiunto questo CDT TEST da ritirare dopo 15 giorni e da notare ben 52 € di ticket che sommati alle altre analisi è venuto un totale ticket di circa 73 €. Le mie curiosità sono: 1) Da quando si fa, per casi come il mio, questa analisi denominata CDT TEST? 2) Come è possibile che costi così caro il ticket di quest'ultima? 3) Perchè ci vogliono 15 giorni per ritirare i referti? 4) Perchè la commissione medica locale ha il potere, non solo di decidere sulla limitazione della mia patente per un anno, ma anche di classificarmi come alcolista anche a seguito di analisi con parametri normali esibite l'anno scorso? Vi ringrazio anticipatamente per l'attenzione prestata e porgo defferenti ossequi.

Risposta del medico
Dr. Fegato.com
Dr. Fegato.com

Le sue osservazioni riguardano un aspetto che purtroppo si riferiscono a normative di legge che esulano dalle nostre possibilità di ntervento. Il test cui si riferisce CDT, deriva dall’ abbreviazione del termine inglese Carbohydrate Deficient Transferrin, si basa su di una glicoproteina prodotta dal fegato, la cui concentrazione nel sangue aumenta nei soggetti che fanno abuso di alcol. Tale incremento avviene quando il soggetto ha consumato in... Continua media più di sessanta grammi d’alcol al giorno per più di una settimana. Per dare un’idea della quantità, sessanta grammi d’alcol corrispondono approssimativamente ad una bottiglia di vino e a più di un litro e mezzo di birra. Quando il consumo viene interrotto, ci vogliono parecchi giorni di astinenza prima che la concentrazione di CDT nel sangue diminuisca. Il principale vantaggio di questo marker è la sua buona sensibilità, in ogni caso superiore a quella delle GGT e dell’MCV, e soprattutto la sua precisione (oltre il 90%), cosicché quando il CDT è elevato, vi è praticamente la certezza di essere di fronte ad un soggetto etilista. Il test è peraltro indipendente dall’età, dall’assunzione di medicinali, dalla presenza di altre patologie, ed il suo aumento è osservato nei soggetti che abusano di alcol sia regolarmente che irregolarmente (per esempio, le ubriacature del fine settimana). Non saprei dirle da quanto tempo tale test è utilizzato dalle forze dell’ordine per la valutazione dell’alcolismo, né perché il ticket sia così caro. Altrattanto dicasi per la lunga durata per il ritiro dell’esame, probabilmente dovuto al fatto che si tratta di un test di non comune effettuazione. Infine, con parametri biochimici normali, in assenza di chiari segni di patologia alcolica ed in assenza di ammissione di abuso da parte dell’interessato, non è possibile che una Commissione si pronunci affermativamente in relazione all’abuso alcolico.

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
Violenza e sintomi addominali nella donna
Violenza e sintomi addominali nella donna
1 minuto
Come si cura la fibromialgia?
Come si cura la fibromialgia?
2 minuti
Blue Monday, i consigli per superare il giorno più triste dell’anno
Blue Monday, i consigli per superare il giorno più triste dell’anno
2 minuti
Come combattere la dipendenza da shopping online
Come combattere la dipendenza da shopping online
3 minuti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Roma (RM)
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia e endoscopia digestiva
Piano di Sorrento (NA)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia
Spinea (VE)
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Palermo (PA)
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia
Cagliari (CA)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Epatologia e Medicina interna
Roma (RM)
Specialista in Medicina interna e Epatologia
Siracusa (SR)
Specialista in Gastroenterologia e Medicina interna
Milano (MI)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Gastroenterologia e Medicina interna
Prov. di Bologna
Specialista in Medicina interna e Pediatria
Prov. di Roma