05-02-2006

Salve..vi ho già posto due domande su uno stesso

Salve..vi ho già posto due domande su uno stesso episodio (codice HH/3A46006 e codice HH/3A46283) ma ho bisogno ancora di alcuni chiarimenti. Vorrei sapere se una spatola utilizzata per stendere la cera da ceretta può essere un veicolo di contagio... mi spiego meglio... ipotizziamo ke la persona sottoposta a ceretta prima della mia amica abbia perso Sangue e la spatole fosse venuta a contatto cn questo sangue; se durante la ceretta la mia amica perde sangue ovviamente sempre in quantità modeste e cmq nn dovuto a ferite, il contatto della spatola cn la pelle per una successiva stesura di cera, e quindi cn il sangue della persona precedente, potrebbe causare contagio oppure la presenza della cera sulla spatola inattiva il Virus, considerando anke ke la cera è calda? spero di essere stato abbastanza kiaro... vi ringrazio anticipatamente sperando in una risposta immediata.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
La presenza di cera sulla spatola non è in grado di inattivare il virus. Se il sangue infetto viene a contatto in profondità con tessuto di un altro organismo, l’eventuale contagio non può essere escluso e diviene probabile.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!