27-03-2006

Salve, volevo togliermi alcuni dubbi rimasti dopo

Salve, volevo togliermi alcuni dubbi rimasti dopo una visita al pronto soccorso... dovuto ad un forte Dolore retrosternale con anche fitte puntorie alla schiena, e mancanza d'aria soprattutto se mi coricavo ma a mio avviso era di tipo Esofageo. Anche perchè altre volte ho avvertito dolori che mi parevano differenti (diffusi al torace compressori, e irradiati al BRACCIO Sx). Comunque, visto che mi hanno fatto ECG è apparsa la scritta sul tracciato: ECG anormale, con PR corto, Non escludersi Infarto anteriore, epoca indeterminata... (intervallo PR = 104 QRS=94 QT/QTc 374/431 - assi P-R-T 41-52-30) io non ho capito nulla... mi hanno solo detto di farlo vedere al medico se voglio approffondire posso fare ECG da SFORZO... ma cosa significa? cosa dovrei fare? Grazie mille.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Sono le maledette conseguenze della lettura automatica dell’ecg. Ovviamente non posso farLe una diagnosi, non avendo a disposizione il tracciato. Comunque la cosa più importante è valutare il dato nel suo contesto clinico, ovvero nella probabilità (invero bassa) che Lei soffra di malattia coronarica. Riguardo alla prova da sforzo, sappia che molto spesso nelle donne fornisce risultati falsamente positivi, che inducono alla esecuzione di altri esami. Le consiglio pertanto di farsi valutare da una valido clinico cardiologo che Le saprà indicare cosa fare.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!