Salve. volevo un vostro parere riguardo un episodio capitatomi circa due mesi fa. Durante un rapporto sessuale, proprio durante l'eiaculazione, è sopraggiunta una vampata di calore improvvisa che si è propagata dalla spalla fin lungo il braccio sinistro facendomi avvertire anche un leggero dolore sulla parte sinistra del torace. L'episodio è durato... Leggi di più qualche secondo, subito dopo ho avvertito dei capogiri con senso di svenimento, probabilmente dovuti alla paura. Premetto che questo mi è capitato nel pomeriggio; al mattino, quindi prima dell'episodio, ho effettuato una donazione di Sangue presso centro autorizzato essendo un donatore abituale. Ho pensato che l'episodio fosse collegato proprio alla donazione effettuata, tenendo anche conto che in quel periodo stavo seguendo una dieta per perdere peso quindi il mio Organismo doveva essere più debole del normale. Successivamente a distanza di tre settimane ho fatto degli accertamenti clinici che hanno dato tutti esito negativo: tra cui elettrocardiogramma, analisi del sangue e urine (compresi i valori della tiroide), lastra toracica, ecocuore, valutazione della Pressione sanguigna nelle 24 h, visite mediche generiche. Di quell'episodio mi è rimasta la paura e l'ansia che si ripeta soprattutto prima dei rapporti sessuali. Volevo un parere medico, Posso stare tranquillo? E' da imputare all'organismo debole dovuto sia alla donazione che dieta? Grazie e distinti saluti.