Salve, sono una "urostomizzata" da 3 anni. Da circa 3 mesi ho continui innalzamenti di febbre, con brividi di freddo... Mi sono ricoverata nel centro dove hanno fatto l'intervento (IOM - Viagrande) e l'urologo mi ha diagnosticato: idronefrosi destra da stenosi dell'anastomosi uretero-ileale di pregressa Bricker - Urosepsi. Hanno cercato, attraverso un sondino, dalla stomia, di aprire questa stenosi, ma non sono riusciti (è stato difficile individuare l'entrata dell'uretere...). Mi ha prospettato di entrare dal rene... ma nel caso la manovra non riuscisse sarebbero costretti a fare una nefrostomia. Io ho rifiutato, perchè già non accetto la prima... CHIEDO a voi un AIUTO per individuare un centro specializzato dove eseguono queste manofre con più frequenza, visto che qui a Catania la percentuale di questa complicanza è bassa, o quasi nulla... Mi hanno detto che al S. Raffaele di Milano hanno una esperienza più approfondita per questi problemi... Grazie.