Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

08-10-2006

Seno di Valsalva

Salve mi chiamo mario all'età di 21 anni sono stato operato di sostituzione valvolare aortica per una bicuspidia congenita, dopo circa 5 anni mi viene diagnosticato un aneurisma del seno di valsalva sinistro coronarico, vengo sottoposto ad un nuovo intervento (plastica del seno con sutura dalla base dell'anello aortico per mezzo di punti a u su pledget passati dall'esterno all'interno della parete aortica). Dopo pochi mesi dall'intervento mi ricompare l'aneurisma del seno coronarico sinistro il cardiochirurgo mi conforta dicendomi che la situazione è tranquilla, ma io non ne sono molto convinto e non ho più molta fiducia in lui. La domanda è: posso stare tranquillo con un aneurisma del seno di valsalva sinistro coronarico di 50mm? CHe ri schi corro a sottopormi ad un terzo intervento al cuore? Che tipo di intervento dovrei subire? Da chi dovrei rivolgermi per eseguire l'intervento? Sicuro di una risposta porgo distinti saluti.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
L’aneurisma del seno di Valsalva è una affezione dell’apparato valvolare aortico che raramente può rompersi. Una ulteriore plastica potrebbe risolvere il quadro ma il rischio operatorio è simile a quello della evoluzione naturale. Una consulenza cardiochirurgia dopo RMN o TAC è utile.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!