Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

23-10-2007

Sesso femminile anni 40 - due gravidanze (entrambe

Sesso femminile anni 40 - due gravidanze (entrambe con parto cesareo)


16 agosto 2007: dolore addominale fisso lato destro sotto il costato corrispondente alla schiena, gonfiore dell’addome e pronunciate "borse" sotto gli occhi, gonfiore mani e caviglie, frequentissima urinazione

18 agosto: effettuati esami ematici ed ecografia presso P.S.
diagnosticata colecistite acuta alitiasica (ispessimento pareti della colecisti con versamento pericolecistico) - terapia antidolorifica ed antibiotica prescrizione colecistectomia urgente (rifiutata)

19 agosto ricovero presso altro ospedale - confermata diagnosi e terapia dopo esami ematici ed ecografia

23 agosto dimissione con indicazione chirurgica (colecistectomia) da eseguirsi dopo circa un mese e mezzo

1 ottobre/5 ottobre effettuate RMN addome superiore con colangiorisonanza a contrasto/ecografia entrambe NEGATIVE (no calcoli né sabbia biliare colecisti nella norma)

seguita dieta senza grassi dal ricovero ospedaliero

avuti più consulti (chirurgico e gastroenterologico) con conferma terapia chirurgica.


Vorrei sapere se è corretto asportare la colecisti che non presenta alcuna alterazione ma che evidenzia la sintomatologia sopra descritta (tre episodi di diversa intensità nell’arco di circa 5 anni) senza approfondire ulteriormente per individuare la causa.
che altri accertamenti posso fare?
è plausibile che con l'intervento chirurgico non si risolva la situazione?

Dr. Mario Cavallo
Risposta di:
Dr. Mario Cavallo
Risposta
Si conferma in linea di massima l'indicazione all'intervento chirurgico anche in assenza di calcoli, perchè ci sarebbe un quadro di colecistite. E' preferibile comunque vedere diretta,mente tutta la documentazione e visitare la paziente prima di dare un parere definitivo
TAG: Chirurgia dell'apparato digerente | Chirurgia generale
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!