24-10-2017

Sintomi post appendicectomia

Salve, volevi chiedervi un consiglio riguardo la mia situazione post appendicectomia. Ho affrontato l'operazione in Australia. Mercoledì 4 Ottobre mi è stata estratta l'appendicite dopo un giorno di intenso dolore e dopo che si fosse appurato che era quello il problema. Mi sono stati effettuati tre piccole aperture; -Una esattamente sopra il pube,di 1cm -La seconda sotto l'ombelico, sempre 1cm -La terza sul mio lato sinistro(guardandomele dall'alto) di 2cm e mezzo probabilmente Mi è stato detto dal medico, post operazione, che l'operazione ha richiesto più del tempo previsto e che è stata più lunga del previsto perché non riuscivano a trovare il punto che dovevano estrarre(in parole povere).

A 6 giorni dall'operazione la situazione è: -I tre taglietti non hanno mai sanguinato e sono in perfetto condizioni senza infezioni(controllate dal dottore al quinto giorno post operazione) -al terzo giorno ho inizio ad avere la sensazione di febbre che arrivava a 37,00 e non di più, quindi nemmeno febbre e mi sento solo caldo in testa come se avessi 37,3.( fino al quinto giorno, al sesto alla sera non lo sentivo) - ho riiniziato ad andare in bagno a fare la cacca al quarto giorno dopo l'operazione e tutto ok.

IL PROBLEMA E' QUI- Ho continuamente, ma dal terzo l'ho notato perché sono tornato a casa e quindi non sono più costantemente sotto medicine, dolore vicino al taglietto sinistra e quello basso vicino al pube, alla mattina presto(6:00) poco prima di svegliarmi e la sera a fine giornataverso le (22:00) E questo dolore si espande dietro nella schiena il tutto l'area compresa tra il taglio più basso e quello più alto, concentrato sui lati. ed ho ancora la pancia un po' gonfia. A proposito di questo continuo dolore, che scompare quando prendo del paracetamolo prima di andare a letto e la mattina sveglio. Il dottore, giusto ieri, dopo un controllo che ho richiesto perché ero preoccupato, disse che è normale perché durante l'operazione, essendo stata difficile, hanno dovuto smuovere un po' di cose interne e quindi ora devono risistemarsi al loro posto, con il loro tempo, in una settimana o poco più. Mi ha consigliato di continuare a tenere il dolore basso con il paracetamolo se non resisto e di non preoccuparmi. Cosa ne pensate?? sono preoccupato riguardo questo dolore...

Risposta di:
Dr. Luigino Bellizzi
Specialista in Chirurgia generale
Risposta

Un po' di dolore nel post operatorio, può essere normale se non è accompagnato ad altri sintomi. Se tale sintomatologia persiste le consiglio un controllo chirurgico ed un'ecografia addominale per valutare la situazione. Cordiali saluti

TAG: Chirurgia generale
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!