Sono un padre di famiglia e abito in una piccola città lungo la costa adriatica al nord del monte conero. Abito in un tranquillo quartiere fuori dal centro a 200 metri in linea d'aria dal mare e dalla spiaggia caratterizzato da villette, case singole, qualche piccola palazzina, una chiesa, 3 scuole e un supermercato. Abito al primo piano lungo la... Leggi di più strada principale che taglia il quartiere, a 30 metri da un semaforo dove il rosso non dura più di 30 secondi. La via è quella principale del quartiere perchè taglia in lungo il quartiere. È una strada piuttosto larga e non è eccessivamente trafficata (parliamo di qualche macchina al minuto) anche se il traffico aumenta un po' nelle ore di entrata e uscita delle scuole e la sera intorno alle 18.00 19.00 può immaginare il traffico di un quartiere di una piccola città come la mia. Per il resto della giornata è una via non eccessivamente trafficata e la notte (dalle 21.00) non passa quasi neanche una macchina fino alla mattina successiva alle 7.00 La mia casa ha tutto un giardino intorno largo circa 3 metri con qualche albero e siepi di un che mi distanziano dal marciapiede Il mio dubbio è quel semaforo e le macchine che mi passano davanti la casa.Tutto questo per chiederle, vista la psicosi dell'inquinamento, polveri sottili, smog ecc...... potrebbe essere pericoloso per i miei figli? Le macchine che passano davanti la mia casa o si fermano per qualche secondo al semaforo possono essere pericolose? Stendere il bucato dietro casa in giardino o stare tutto il giorno a finestre aperte d'estate, coltivare un piccolo orto dietro casa ecc... potrebbe essere pericoloso per i miei figli? il quartiere mi sembra molto tranquillo però il fatto di essere in vicinanza del semaforo mi ha fatto sorgere il dubbio. Poi leggere ogni giorno notizie su inquinamento, polveri ecc........ è come se ogni volta immaginassi che lo smog delle auto entri dentro la mia casa. Non pensando invece che ci sia tutto lo spazio aperto intorno a me. So che magari può essere solo una fissazione ma vorrei delle rassicurazioni mediche al riguardo. grazie