SOFFRO DI FIBRILLAZIONE ATRIALE PAROSSISTICA DA PIU' DI 2 ANNI I MEDICI VISTO L'INEFFICACIA DELLE TERAPIE SOMMINISTRATOMI E L'INSORGENZA SPONTANEA DI EPISODI DI F.A. ANCHE A BREVE DISTANZA SONO GIUNTI ALLA CONCLUSIONE DI SOTTOPORMI A CORONAROGRAFIA E CATETERISMO CARDIACO DX E SX PER ESEGUIRE O Biopsia CARDIACA O ABLAZIONE DELLE VIE ELETTRICHE PRESSO L'OSPEDALE S. RAFFAELE DI MILANO. DURANTE L'ESAME TRA L'ALTRO MOLTO DOLOROSO SI RISCONTRAVA UN DIFETTO INTERATRIALE TIPO OSTIUM SECUNDUM CON Shunt SINISTRO DESTRO. A QUEL PUNTO DECIDONO DI INTERROMPERE L'ESAME DANDO QUASI PER SCONTATO CHE TALE DIFETTO PROVOCHI LA MIA FIBRILLAZIONE. IL GIORNO DOPO MI SOTTOPONGO AD UN ECOCARDIOGRAMMA TRANSESOFAGEO PER ULTERIORI VALUTAZIONI DEL DIFETTO DI SEGUITO RIPORTO L'ESITO. SETTO INTERATRIALE SETTO INTERVENTRICOLARE DOTTO ARTERIOSO difetto tipo fossa ovale pervia. normali la morfologia le dimensioni degli atri dei ventricoli della valvola mitralica dell'apparato sottovalvolare mitralico dell'arteria aorta del Pericardio e della tricuspide. CONCLUSIONE PRESENZA DI PICCOLO DIFETTO INTERATRIALE CON MINIMO SHUNT SIN. DX. PRESENZA DI VALVOLA DI EUSTACHIO IPERPLASICA NON DILATAZIONI DELLE CAMERE DESTRE PRESENZA DI CONSERVATA VELOCITA DI EFFLUSSO AURICOLARE SINISTRA. A QUESTO PUNTO SONO STATO RASSICURATO CHE IL DIFETTO ESSENDO CONGENITO E DI MODESTISSIMA RILEVANZA NON INFLUISCE ASSOLUTAMENTE SULLA MIA F.A. VISTO CIO' SONO STATO RIMANDATO A CASA CON L'INDICAZIONE DI CONTINUARE LA TERAPIA FARMACOLOGICA DI 2 RYTMONORM 300 UN QUARTO LOPRESOR 100 UN LANOXIN 0,125 UN ENAPREN 5 CON INTEGRAZIONE DI UNA CARDIOASPIRINA E DUE TIKLID (IL TIKLID VOLONTARIAMENTE MAI ASSUNTO). IN DEFINITIVA NON HO RISOLTO ASSOLUTAMENTE NULLA TUTTO E' RIMASTO INVARIATO GLI EPISODI TORNANO OGNI TANTO. QUESTO COSA VUOL DIRE? CHE ORMAI DEVO CONVIVERE CON LA PATOLOGIA METTENDOMI L'ANIMO IN PACE OPPURE DEVO INSISTERE? E COSA DEVO FARE DI PIU'? INOLTRE PERCHE' NON E' STATA FATTA NE' LA BIOPSIA NE' L'ABLAZIONE? IN ULTIMO COSA SIGNIFICA PRESENZA DI VALVOLA DI EUSTACHIO IPERPLASICA? RINGRAZIANDO ANTICIPATAMENTE CHIEDO SCUSA DELLA MIA IGNORANZA E DEL DILUNGAMENTO. CLAUDIO.