Logo Paginemediche
  • Programmi
  • Medici
  • Salute A-Z
  • Per le aziende
L’ESPERTO RISPONDE

Solo le prove allergiche possono rispondere al suo quesito

Salve, sono una ragazza di 20 anni, è un pò di tempo che mi sono accorta di soffrire di un'eccessiva produzione di muco, anche in estate. Sento costantemente muco in gola e al naso , quando poi mi ammalo (anche per un banalissimo raffreddore) la quantità cresce ancora di più trasformandosi presto in tosse grassa che non và via molto facilmente, ha una durata minima di un mese e nulla serve prendere sciroppi nè frequenti aerosol, il muco non diminuisce e spesso si forma anche nelle orecchie e trovo perdite vaginali mucose, non so se le due cose possono essere collegate ma questa cosa mi capita solo quando ho tantissimo muco e l'odore è lo stesso di quelli che fuoriescono dal naso. Mi chiedo se potrebbeuna forma di allergia, perché a questo punto non so più cosa pensare.Ringrazio anticipatamente il dottore che risponderà. Distini saluti.
Risposta del medico
Dr. Vincenzo Patella
Dr. Vincenzo Patella
Specialista in Allergologia e immunologia clinica

Solo le prove allergiche possono rispondere al suo quesito. Il fatto delle perdite vaginale può esserci una infezione da miceti o una sensibilizzazione, spesso accade con la Candida. Il prick test inalanti con miceti allargato alla candida albicans ed un esame culturale + antibiogramma potrebbero essere i primi esami su cui puntare.

Risposto il: 14 Ottobre 2014
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali