Buongiorno.Sono un ragazzo di 20 anni vivo a Palermo e soffrò d'ansia d'anticipazione quando mi devo mettere alla prova, questo problema d'ansia mi ha fatto vivere numerosi episodi di tachicardia con un innalzamento della pressione arteriosa molto emancipato, ogni volta che devo mettere alla prova me stesso tutta la mia insucurezza si scarica... Leggi di più sull'innalzamento della pressione sanguigna.In seguito a qualche doloretto al petto sulla zona sinistra e dolori frequenti dietro la scapola del braccio sinistro ho deciso di fare una visita cardiologica che ha risultato una pressione alta da camicie bianco con una minima 75 ma con massima 180, il dottore mi ha detto di non preoccuparmi perchè è solo ansia a causa del mio stato emotivo elevato e in seguito a valori del sangue nella norma ecg perfetto ed ecocuore nei limiti mi ha consigliato di non fare niente, questi episodi di tacchicardia possono a lungo andare creare risentimenti al cuore?è il caso che nei momenti di ansia debba ricorrere ad ansiolitici secondo voi o riuscire a diminuire l'ansia al più presto?