23-03-2006

Sono affetto da hbsag positivo dall'età di 17

Sono affetto da HBsAg positivo dall'età di 17 anni. ho fatto due cure di Interferone la prima nel '92 con scarsi risultati, la seconda nel '98 che, fino ad ora, mi aveva mantenuto i valori delle Transaminasi normali ma con il DNA positivo. ora, però, nelle ultime analisi la viralità è stata di 611 milioni copie/ml con GOT e GPT rispettivamente a 300 e 180. ho appena effettuato la biopsia epatica e sto aspettando i risultati. in base ai valori che le ho fornito, quante sono le possibilità che la malattia si evolva in cirrosi? l'ospedale mi ha proposto di fare una cura di lamivudina più interferone, quali sono gli effetti collaterali e le possibilità di guarigione?
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
La probabilità che la malattia evolva in cirrosi non è trascurabile, ragion per cui la sollecitiamo a rivolgersi ad un epatologo per verificare l’opportunità di una terapia antivirale, mediante lamivudina o adefovir. Tali terapie sono estremamente ben tollerate.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna