30-01-2006

Sono affetto da un aneurisma toracico dell'aorta

SONO AFFETTO DA UN Aneurisma TORACICO DELL'AORTA DIMENSIONI 5.5 HO PROBLEMI DI Cirrosi epatica DOVUTA A Epatite B HO UNA PANCREATITE CRONICA IL TUTTO PERO' SOTTO CONTROLLO. A CASERTA MI HANNO SCONSIGLIATO L'INTERVENTO CHIRURGICO. SONO IN CERCA DI UN CARDIOCHIRURGO, PER UN CONSIGLIO SUL DA FARSI. VI RINGRAZIO PER QUANTO MI RISPONDERETE.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Gli aneurismi dell’aorta addominale sono competenza dei chirurghi vascolari e non dei cardiochirurghi. Al giorno d’oggi questi aneurismi possono essere risolti senza intervento chirurgico, applicando una protesi (cioè un sorta di tubo posizionato a livello della dilatazione dell’aorta) che viene inserito attraverso l’arteria femorale. Questo intervento viene eseguito in anestesia locale. Ne parli con il suo medico o con un cardiologo che le consiglino il centro più vicino o più competente a eseguire questo tipo di interventi.