Sono circa dieci anni che soffro di problemi legati al colon irritabile. Con coliche, spesso sono violentissime, con continue scariche diarroiche. Per un periodo di tempo, circa 20 giorni, sto benina, poi all’improvviso compiono queste coliche con abbandonati feci e molli. Da circa un mese ho iniziato la dieta priva di glutine, perché sono... Leggi di più risultata celiaca. I disturbi delle coliche persistono, l’unica differenza, rispetto a prima della dieta senza glutine, è la maggiore consistenza delle feci, ma sempre abbondanti, pur mangiando poco.Il mio gastroenterologo ultimamente mi ha diagnosticato, dopo esame clinico e una scintigrafia, di aver la colecisti contratta. Ho iniziato la cura, ma il dolore al lato destro non è ancora scomparso. Dimenticavo di riferire che sono pure intollerante al lattosio.Ho altri problemi di salute non legati a quelli dell'apparato digerente. Vorrei conoscere un centro ospedaliero altamente specializzato che si interessa delle patologie dell'apparto digerente di natura autoimmune. Dico autoimmune, perchè circa dieci anni fa per due anni sono stata curata a base di cortisone e di antimalarico, perchè avevo continue lesioni agli occhi. Il reumatologo sospettava la sindrone di Sjogren, mai confermata.