27-11-2003

Sono in cura con il celebrex da circa un anno (200

Sono in cura con il celebrex da circa un anno (200 mg. al giorno) a causa di una spondiloartrite sieronegativa. Dalle recenti analisi fatte risultano i valori nella norma tranne: GOT (AST Transaminasi) 41 - azotemia 64. Inoltre la recente ecografia evidenzia: fegato aumentato di volume con margini lobulati ed Ecostruttura disomogenea. Spesso, ed in particolare dopo i pasti, avverto un notevole gonfiore nella parte superiore dell'addome che persiste a lungo e si attenua dopo molto tempo. Posso continuare la cura con il celebrex o è consigliabile interromperla?
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Elevazione di uno o più enzimi epatici (GOT, GPT, GGT) può verificarsi fino al 15% dei pazienti che prendono farmaci anti-infiammatori non steroidei (FANS) quail il celebrex appunto, e un marcato aumento di transaminasi (GOT GPT) di circa 3 o più volte il limite superiore della norma è stato riportato in circa l’1% dei pazienti in trials clinici con FANS. Queste anomalie di laboratorio possono progredire, possono rimanere inalterate, o possono essere transitory con la continuazione dell’assunzione del farmaco. Sono stati riportati rari casi di reazioni epatiche gravi, incluso ittero ed epatite fulminante fatale, necrosi epatica ed insufficienza epatica (con qualche esito fatale) in seguito all’uso di farmaci anti-infiammatori, incluso il celebrex. In studi clinici controllati del celebrex, l’incidenza di aumenti lievi (minori di 3 volte I valori massimi di riferimento normali) delle transaminasi era del 6% per il celebrex e 5% per il placebo. Un paziente con sintomi e/o segni che suggeriscono una disfunzione epatica, o in cui si è verificato una anomalia dei test epatici, dovrebbe essere monitorato attentamente per evidenza di sviluppo di un più grave reazione epatica mentre è in terapia con celebrex. Se si presentano segni e sintomi clinici consistenti con malattia epatica, o si presentano manifestazioni sistemiche (quali eosinofilia, rash, etc.), il celebrex dovrebbe essere sospeso.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!