Sono un ragazzo di 28 anni e da due soffro di disturbi da reflusso gastro-esofageo con Ernia iatale, transaminasi il doppio dei valori consentiti e helicobacter pylori. Soffro di dolori che non riesco bene a definire. E' sufficiente un bicchier d'acqua o un boccone troppo grosso per riempirmi di aria immediatamemte lo Stomaco e intestino e farmi... Leggi di più espellere gas continui. Ma il fastidio più grosso credo sia alla bocca dello stomaco, come se ci fosse una grossa spina di pesce conficcata che non riesco a deglutire. Ho curato il disturbo con NEXIUM per estirpare l'elico bacter, con Peridon e Gaviscon, Poi ho ripreso saltuariamente con Nexium e ora sto usando Levopraid. I risultati sono deludenti con l'aggiunta che devo essere meticolosissimo nei pasti anche per un boccone in più sto male giorni e giorni. Tenendo conto che quando è così preferisco non mangiare. Iprimi mesi di questo disturbo per lo stesso motivo persi 10 kg in quindici giorni. Non sopporto più questa situazione. Il medico di famiglia sembra dargli poco peso, il gastroenterologo sembra confuso e continua a prescrivermi esami tanto da aver speso ormai sui 400 euro. Sono stanco e vorrei sapere quale potrebbe essere il mio disturbo e la relativa migliore cura o gli eventuali INTERVENTI se proprio non si può evitare. inoltre volevo chiederele se l'attività fisica con sollevamento di pesi fatto in palestra poteva avere controindicazioni, visto che il disturbo si è presentato in un periodo di stressante lavoro sugli addominali con pesi sulla pancia che ora non effettuo più. La ringrazio per qualsiasi indicazione possa darmi.