Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

16-06-2003

Sospensione della terapia

Da circa un anno devo assumere una pasticca al giorno di Lobivon a causa dell'ipertensione; in effetti la pressione è diminuita però dalle ultime analisi che ho fatto sono variati alcuni valori tra cui il Diabete. Volevo chiedervi due cose: la prima se è possibile che l'uso prolungato di questo farmaco betabloccante provochi l'aumento del valore di cui sopra;
la seconda se questo tipo di terapie hanno un termine o il paziente deve assumere tutta la vita questo farmaco ovvero: la pressione si abbassa grazie al farmaco e poi (sospendendo) torna alta come prima oppure dopo la Terapia rimane a livelli normali? Vi ringrazio per l'attenzione e porgo cordiali saluti. Alessandro.
Paginemediche
Risposta di:
Paginemediche
Risposta
In teoria i farmaci appartenenti alla classe dei β-bloccanti possono avere un lieve effetto negativo sul metabolismo glucidico (possono far aumentare di poco la glicemia), anche se gli studi effettuati con il Nebivololo (il farmaco che Lei assume) hanno dimostrato che questa molecola non agisce negativamente sulla glicemia.
Secondo le conoscenze attuali non è possibile sospendere la terapia antiipertensiva dopo un certo periodo di terapia.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato respiratorio | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!