Logo Paginemediche
  • Programmi
  • Visite
  • Salute A-Z
  • Chi siamo
  • MediciMedici
  • AziendeAziende
L’ESPERTO RISPONDE

Sospensione momentanea medicine "salvavita"

Buongiorno, dal 2017 mio padre sta prendendo il Flecainide compresse 100mg e l'Eliquis per la fibrillazione atriale ed ho notato che, a volte, verso sera accusa forti dolori alla testa, la fronte diventa calda, gli duole l'occhio destro e si deve sedere. Ieri sera ha accusato gli stessi sintomi in aggiunta sudore, fronte bollente, nausea e sensazione di vomito. Per tutta la notte, oltre la testa bollente, ha accusato un forte dolore continuo alla tempia destra. è possibile sospendere il fecainide oppure è meglio continuare a prenderlo, in attesa di un incontro con lo specialista? Grazie

Risposta del medico
Specialista in Neurologia e Fisiatria

Non penso che i disturbi lamentati da suo padre siano imputabili alla terapia assunta. Se il dolore alla tempia perdura o si accentua potrebbe essere utile sentire il parere di un Neurologo ed eseguire alcuni banali esami ematologici (VSE, PCR) per escludere un'eventuale arterite temporale. Non sospenda le terapie in corso se non sentito il parere del cardiologo curante. Prof. Carlo Gandolfo - Neurologo.

Risposto il: 19 Aprile 2019
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali