Buona sera Dottore.Premetto che ho una intolleranza alla farina e altri alimenti diagnosticata ca 2 anni fa e che non ho ancora del tutto elimanato dalla mia dieta questi alimenti anche e soprattutto per un'assenza di gravi disagi. A questo aggiungo di avere sempre da ca 2 anni reflusso gastroesofageo.Negli ultimi 2 mesi a intervalli irregolari (2 -3 volte a settimana) mi capita di avere diarrea al mattino, e negli ultimi 10 giorni flautenza occasionale.Dopo aver consultato il mio medico, sono giunto ad una potenziale sindrome da colon irritabile (proprio nell'ultima settimana avverto fastidio e un quasi dolore al colon, accentuato prima dell'evacuazione).l prossimo 15 dicembre ho prenotato un'endoscopia che so essere invasiva e che vorrei se fosse possibile scongiurare.Lei mi consiglierebbe altre strade alternative prima di confermarla? Faccio questa domanda in quanto il mio medico è solito essere superficiale e sbrigativo nelle valutazioni.Le sarei molto grato di un suo parere a riguardo.Grazie mille e complimenti per il livello di dettaglio e pazienza che ho letto nelle sue risposte in questa pagina.