L’ESPERTO RISPONDE

Spotting in ovulazione

Buongiorno.Sono una ragazza di 23 anni.Sono sessualmente attiva da più di un anno con il mio attuale fidanzato e sia con lui sia con i miei due precedenti partner ho sempre avuto rapporti protetti.Fin dal primo partner ho riscontrato (dopo alcuni mesi dall'inizio dei rapporti) un sanguinamento coincidente con il periodo ovulatorio.Premetto che ho un ciclo regolarissimo, non troppo doloroso ma con un flusso medio/abbondante.Mi sottopongono annualmente a visite ginecologiche tutte dall' esito positivo, non ho fibromi né niente, solo utero retroverso o retroflesso (non ricordo quale delle due).Come spiegazione di queste perdite la mia ginecologa mi ha detto che si può trattare di squilibri ormonali.Con il secondo partner non ho mai sanguinato durante l'ovulazione.Con quello attuale il fenomeno ha ripreso.Non so da cosa dipenda ma mi sono accorta che a volte è anche abbondante e rosso vivo, non rosso scuro tipo spotting.Inoltre coincide con l'ovulazione e in particolare modo mi sono anche accorta che ho più probabilità di sanguinare appena dopo la fine di un allenamento in fase ovulatoria.Cosa può essere?

Risposta del medico

Gentile ragazza,se i controlli ginecologici effettuati fino ad ora, sono risultati negativi non dovrebbero esserci problemi di particolare entità.Penso che il sanguinamento che lei descriva possa con maggiore probabilità essere correlato con la rottura del follicolo al momento dell'ovulazione.Per tale motivo è comprensibile che l'attività fisica intensa possa indurre una maggiore espulsione di sangue dall'utero, rendendo più avidente la situazione.Per quanto concerne un'eventuale correlazione fra la suavita sessuale e il fenomeno che lei descrive, si potrebbero azzardare due ipotesi.La prima potrebbe prendere in considerazione una semplice coincidenza temporale fra un'irregolarità dell'assetto ormonale e le vicende della sua vita sentimentale.La seconda, più azzardat, ma comunque sostenuta da osservazioni esperenziali, potrebbe invece sostenere che il rapporto sessuale induce di per sè una modificazione dell'assetto ormonale, anche in proporzione al coinvolgimento fisico/emotivo dello stesso, e magari ad una particolare sensibilità dell'asse ipotalamo-ipofisi- cervello del singolo soggetto.Non si esclude che anche un rapporto particolarmente intenso possa indurre un'ovulazione.Come lei avrà sicuramente notato tale coinvolgimento non è sempre uguale in tutte le relazioni e spesso non sempre ce se ne rende conto appieno.Ciò potrebbe in parte spiegare la presenza altalenante dello spotting, solo in corrispondenza di determinati partner.Cordiali salutidott. Piergiorgio Biondani.

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
Anello anticoncezionale, come funziona?
Anello anticoncezionale, come funziona?
2 minuti
Spotting: che cos'è?
Spotting: che cos'è?
2 minuti
Cerotto anticoncezionale: come funziona?
Cerotto anticoncezionale: come funziona?
2 minuti
Calcolo ovulazione: quali sono i giorni fertili?
Calcolo ovulazione: quali sono i giorni fertili?
3 minuti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Pescara (PE)
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Roma (RM)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Pompei (NA)
Specialista in Ginecologia e ostetricia
San Giorgio a Cremano (NA)
Specialista in Ginecologia e ostetricia e Oncologia
Carrara (MS)
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Milano (MI)
Specialista in Ginecologia e ostetricia e Chirurgia oncologica
San Giuseppe Vesuviano (NA)
Specialista in Ginecologia e ostetricia e Medicina estetica
Napoli (NA)
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Alcamo (TP)
Specialista in Medicina generale e Ginecologia e ostetricia
Vibo Valentia (VV)