Buongiorno,sono un ragazzo di 26anni. Da qualche anno la mia situazione fisica ed alimentare è cambiata. Circa 2 anni fa ho iniziato a PRENDERE PESO, passando abbastanza velocemente da 70kg a circa 78kg. Sono alto 1,68. Sono andato da un nutrizionista per fare un’alimentazione sana e bilanciata, e l’ho seguita. Ma il risultato è stato arrivare a... Leggi di più pesare 85kg. Prima facevo un’alimentazione sbagliata, mangiavo molto pane, anche il pomeriggio come “merenda”. Mangiavo più spesso rustici e cose non sane, ma non avevo mai sofferto di questi problemi. Tra l’altro facevo molta palestra, che poi per motivi personali ho dovuto abbandonare. Con il nutrizionista ho rivoluzionato il mio modo di mangiare, tutto bilanciato, ricco di fibre e verdure senza eliminare nessun pasto, semplicemente bilanciando quantità e nutrienti.NIENTE DA FARE. SONO INGRASSATO INVECE DI DIMAGRIRE. A ciò si aggiunge anche una situazione di gonfiore, molta aria ma in bagno sempre regolare. Più un PRURITO ANALE che ho costantemente, e cerco di aiutarmi con pomata e detergente Fitoroid. Questo prurito è sempre presente, e non so se sia segnale di qualcosa. Ma anche facendo l’esame delle feci non è uscito nulla, è tutto tranquillo. Ho fatto molti controlli per capire, la tiroide è apposto. Il mio ex medico mi ha prescritto il colilen per “presunta sindrome dell’intestino irritabile”, mi aiutava a volte ma non è cambiato nulla.Dall’ecografia risulta che ho la STEATOSI EPATICA NON ALCOLICA. Riporto l’esito: Fegato di volume aumentato. I margini sono regolari e gli echi parenchimali sono disomogeneamente distribuiti di tipo steatosico. In atto non si evidenziano facoltà patologiche rilevabili con la metodica nei segmenti epatici esplorabili. Vene sovra epatiche regolari per decorso e calibro. Vena porta regolare. Colecisti distesa, in atto alitiasica. VBP e VBI di normale calibro. Pancreas mal valutabile per meteorismo gastro-colico. Milza di volume regolare (DL 94.3mm) con ecostruttura omogenea. Reni in sede di normali dimensioni. Regolare lo spessore dello strato corticomidollare. Si evidenzia micro litiasi diffusa bilateralmente. In atto non pielostasi. La mia nuova dottoressa mi ha consigliato analisi del sangue, ed altri esami già sopra elencati. ed un dietologo rinomato nella mia città del il quale io stesso sono testimone di molti dimagrimenti. Nelle analisi del sangue di FEBBRAIO 2018 la Glicemia è a 87, Insulina 5,4, GPT (ALT) Enzimatico a 76, GOT (AST) 32, Colesterolo totale 161, Colesterolo HDL 50, Trigliceridi 63, Proteinemia totale 8,0, Sodio 144, Potassio 5,0, Ferro 145. Ho fatto anche l’esame per intolleranza al lattosio, celiachia e niente di tutto questo. Con il dietologo sto seguendo da maggio una dieta IPOCALORICA-normale. Sono arrivato da lui con 86,7kg, ma nemmeno con la sua dieta riesco a dimagrire. Massa ossea kg: 3,175. Massa grassa: 27,28. Indice grasso viscerale: 10. Massa grassa kg 23, 582. Massa muscolare kg: 59,874. Bmi-Imc:31,09. Peso ideale: 64,6. Eccesso di peso kg 22, 121. Eccesso di massa grassa kg 19,379. Valutazione del dietologo: Attendibile un fabbisogno di calorie 3066 con attività lavorativa, vita moderatamente attiva. Secondo il dietologo in 12 settimane avrei dovuto perdere 15kg. Dieta di calorie 1637 che prevede un calo medio di 1250gr a settimana. Dieta bilanciata progressiva, I CIBI NON SONO STATI SELEZIONATI PER PARTICOLARI PATOLOGIE. Su questa parte vorrei chiedervi una cosa: si sarebbe dovuto invece soffermare maggiormente sulla scelta dei cibi data la steatosi epatica? Io mangio tutto con la sua dieta: carboidrati, proteine, fibre, verdure, dolci, pizza. Sono passati 3 mesi ed ho perso 2kg con molta lentezza e seguendo la dieta. Praticamente circa mezzokg a settimana, molto lontano da quello che lui ha previsto. Tra l’altro non è stato nemmeno a settimana, ma anche ogni due settimane. Arrivato a 85 ho comunque il solito blocco. Non scendo da questi 85 nonostante continui la dieta.Ho visto con i miei occhi persone che con lui hanno perso tanti kg, perché con me non funziona se problemi sembra non ce ne siano? Mi ha consigliato di ripetere glicemia ed insulina, i valori di luglio sono leggermente più alti. Glicemia 98 e insulina 6,3. Potete consigliarmi qualcosa? Sono di Reggio Calabria, anche uno specialista ben preparato che può aiutarmi a risolvere? Non sto bene con 15kg di più. Lavoro molto al computer, ma cerco di stare in movimento, quotidianamente faccio 30 minuti di camminata sul tapis roulant, e settimanalmente gioco a calcio. Non capisco perché va così, ed è davvero pesante stare in questa condizione che mi fa venire molto affanno ed ovviamente mi fa male alla salute, non è solo una questione estetica.. Tra l’altro ho il presentimento che questo prurito anale sia collegato. Consigli da darmi? Non so più cosa fare.