08-01-2018

Stress, differenza cortisolo e corticosteroidi

Salve Dottori,

mio marito è affetto da idrope cocleare e quando ha un attacco (pressione auricolare, ovattamento, distorsione dei suoni) solitamente la terapia prevede un glucocorticoide (medrol).

Ci hanno spiegato che l'innalzamento del cortisolo, a causa dello stress, favorisce l'aumento dell'ormone antidiuretico e quindi il ristagno dei liquidi (endolinfa) nell'orecchio interno, innescando quindi i sintomi

 Ma cortisolo e cortisone sintetico non sono la stessa cosa?

Perché il cortisolo può innescare i sintomi e una cura cortisonica dovrebbe farli rientrare?

grazie.

Risposta di:
Dr. Emanuele De Vietro
Specialista in Psichiatria e Psicologia ad indirizzo medico
Risposta

Salve,

data la valenza dell'argomento, le risponderò, a beneficio suo e dei lettori, segnalando che il cortisone introdotto farmacologicamente (dall'esterno) agisce dopo essere stato trasformato anch'esso in cortisolo, e gli effetti collaterali sono legati sempre all'eccesso di quest'ultimo.

Quindi il problema è sempre una valutazione costi/benefici dose dipendente, per gli effetti collaterali che tutti i farmaci, e in particolare i cortisonici presentano.

Vanno seguite le linee guida e le prescrizioni del medico.

Buon Anno

TAG: Farmacologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!