Salve, sono un ragazzo 21enne alto 1,86 peso 70 kg. Ho iniziato a soffrire di cardiopalmo, qualche extrasistole, vertigini soprattutto alla sera, formicolii, vampate di caldo e mancanza d'aria/dispnea..un caso pure di tremore interno..ho eseguito 4 ecg a distanza di pochi giorni e cardiografia, risultati tutto nella norma..il dottore dice sia dipeso dall'ansia e mi ha ordinato lexotan, 20 gocce prima di pranzo e 20 prima di dormire, ma i sintomi non si attenuano, sono comparsi sbandamenti con senso di vomito, senso di svenimento e affaticamento..il dottore insiste per uno stato ansioso, ma io non mi sento uno stato d'ansia..insonnia lieve, mi sveglio al massimo 2 volte in una notte e alimentarmi mi alimento..inoltre le analisi del sangue complete compresi i valori della tiroide sono perfette...è un brutto vivere e volevo un suo parere..sono veramente sintomi da ansia e attacchi di panico? e possono essere continui con breve tregue durante il giorno? grazie mille