Mio padre ha avuto un infarto miocardico acuto nel passato (1994). Lunedi verso 1,30 del mattino a seguito di un violento attacco di Tosse ha avuto uno svenimento. Si è ripreso immediatamente e portato al pronto soccorso. I medici hanno imputato lo Svenimento all'influenza che lo ha colpito. Martedi notte alla stessa ora ne ha avuto un'altro e così... Leggi di più abbiamo deciso di ricoverarlo. I medici hanno trovato un aritmia sinusale patologica di scarsa rilevanza nell'arco delle 24 ore. Il quadro clinico nel complesso risulta buono. sono state fatte rx torace, ecodopler, elettrocardiogramma,analisi del Sangue. Nel periodo di ricovero di circa quattro giorni sebbene un po' di tosse ancora non ha avuto più svenimenti. Quelle due sere che ha avuto le sincopi aveva preso flumicil 600mg in compresse da sciogliere nell'acqua. Ho visto che tra gli effetti indesiderati di questo medicinale vi è il broncospasmo. Può essere dovuto ad una incompatibilità con il farmaco? Premetto che mio padre prende anche la cardioaspirina. Vi prego rispondetemi grazie