Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

25-02-2004

Tasso di alcolemia

Salve, sono alto 1.84 peso 90 Kg. faccio l'autista e a causa del ritiro della patente per stato di ebbrezza mi hanno fatto fare 20 prelievi del Sangue per alcolemia. Sono mesi che non bevo alcool e comunque anche prima bevevo al massimo una birra occasionalmente, ma i prelievi riportano valori che vanno da 5,00 ml a 0.70 ml; mi dicono che a causa del mio mestiere comunque questi sono valori positivi, premetto che seguo una dieta alimentare molto rigorosa per problemini al Pancreas e che ho eliminato sia aceto che qualsiasi altro alimento che possa alzare tali valori. Mi chiedo quindi come mai il mio Sangue riporta valori alti? potrebbe essere una malattia? se c'e una spiegazione Vi sarei grato se me la forniste; grazie per l'attenzione.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Dall'Estate del 2002 il Codice della strada fissa il limite massimo del tasso alcolico in 0,5 mg/ml. Per chi supera tale tasso è prevista una forte multa, la sospensione della patente, ed è possibile perfino l'arresto. Un tasso di 0,5 mg/ml corrisponde a circa due bicchieri di vino, ma dipende anche dal peso corporeo e cala col passare delle ore. Lo si può calcolare facilmente e con ottima precisione, sapendo: quanto si è bevuto (in ml); la gradazione alcolica; il peso corporeo (in Kg); il tempo trascorso. Più semplicemente, si può tenere conto del fatto che, in genere, gli alcolici vengono consumati in dosi da 10 gr.: un bicchiere da 1/10 di vino a 12°, un boccale da 250 cc di birra a 4-5°, un bicchierino medio di liquore (quello standard da 20 cc. contiene 6,5 gr di alcool). Pertanto: 1/2 litro di vino = 5 bicchieri = 5 x 10 = 50 g ; 1/2 litro di birra = 2 boccali = 2 x 10 = 20 g; 1 digestivo = 1 bicchierino = 10 g. Un adulto sano del peso di 70 Kg. che beve 1 litro di vino a 12 gradi avrà, indicativamente, una alcolemia di 1.95, superiore al limite attualmente consentito in Italia, che è di 0.5 g etanolo/litro di sangue, come in tutti i Paesi della Comunità Europea. Il modo migliore per evitare di oltrepassare il limite di legge è “non bere....”. In ogni modo, un soggetto di sesso maschile può bere, senza superare lo 0,5, tanti grammi di alcol quanto è il suo peso in kg moltiplicato per 0,53 (per un calcolo più rapido e approssimativo, moltiplichiamo il peso per 5): per 70 kg, 37 g di alcool, corrispondenti a quattro bicchieri di vino o a un litro di birra. Per la donna si fa lo stesso calcolo, ma si tolgono 3 grammi dal risultato. Il picco massimo si raggiunge un'ora dopo aver finito di bere. Il nostro organismo consuma circa 7 g di alcool/ora. Chi ha bevuto 1 litro di vino necessita di circa 13 ore per essere azzerato 10-11 ore prima di raggiungere lo 0,5. Per un calcolo approssimativo su soggetti molto robusti e con stomaco pieno, possiamo aggiungere 8 g per ogni ora di durata della bevuta, oltre la prima.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!