Buongiorno, Sono un ragazzo e da molti anni presento forme di dermatite atopica/eczema, in periodi altalenanti più o meno lunghi, in particolare nelle zone dell'incavo dei gomiti, viso, collo, a volte genitali. Volevo sapere se fosse sconveniente per la pelle, essendo delicata, fare uno o più tatuaggi, naturalmente in zone non colpite dalla dermatite come gambe e spalle o avambracci (naturalmente in studi professionali e con tutte le attenzioni igieniche del caso). Inoltre, essendo un soggetto allergico sarebbe bene fare dei test per gli inchiostri? Se sì, quali consigliereste? Vi ringrazio per l'aiuto