Gentile dottore, le ho già posto una domanda, ma ne faccio un altra... Sono un ragazzo di 29 anni, 3 mesi fa mi è stato diagnosticato un disturbo bipolare da curare con depakin chrono 300 mg (1/2 mattina 1/pranzo e una la sera, quindi 600 mg giornalieri) e dopo un mese ho cominciato a prendere 10 mg di fluoxetina... più il lorazepram. non notando... Leggi di più miglioramenti dopo 3 mesi ho deciso di andare da un altro specialista, e mi ha consigliato di cominciare a scalare il depakin e aumentare la fluoxetina... non vedendomi bipolare... io credevo che questa fosse una scelta azzardata, perchè potevo andare in fase maniacale, ma lui mi ha detto che ero lo stesso coperto dal depakin. praticamente io rispetto alla cura precedente ho solo preso mezza depakin in meno la sera(quindi 450 mg giornalieri) e mezza fluoxetina in più (quindi 20 mg per un giorno al posto dei soliti 10) Il giorno dopo sono tornato alla terapia del primo medico perchè mi sono convinto di essere bipolare, perchè la notte mi sono sentito male... Adesso e da quei 15 giorni che ho fatto questa minima modifica che non avverto la temperatura climatica come tutti gli altri... ad esempio ci sono 40 gradi e io ne avverto 25, e poi il vento mi fa sentire freddo... prima della modifica invece sentivo il sole che mi scottava e il vento sempre freddo, ma con i 40 gradi questo mi dava sollievo... In più è da quella modifica che ho senso di nausea e stomaco scombussolato... Mi sento anche la testa un pò confusa... Possono 10 mg di fluoxetina in più per una sera e 10 in meno di depakin aver combinato tutto questo danno? Il mio medico mi ha detto che ero coperto lo stesso dal depakin e che per una volta 10 mg di fluoxetina in più nn mi hanno dato la "spinta necessaria" per provocarmi fasi maniacali o danni vari. Però stu fatto che mi è venuto stu disturbo neurovegetativo, non me ne capacito. io 3 anni fa prendevo 60 mg di fluoxetina al giorno e avevo lo stesso disturbo neurovegetativo(il freddo e la temperatura percepita più fredda del normale). Questo disturbo è irreversibile? ho danneggiato per sempre il mio vervello o a giorni tornerò normale come prima? vorrei capire come funzionano queste sostanze chimiche nel cervello, se danno danni permanenti o momentanei.. cordiali saluti.