Buongiorno a tutti. Per trattare il mio acufene monolaterale mi è stato prescritto il lyrica 25 per due settimane, la prima settimana solo una compressa la mattina e la settimana successiva sia mattina che sera, ed il lyrica 75 per due mesi, sempre una alla mattina ed una alla sera, più 5 gocce di alprazolam la sera con terapia sonora incorporata e bite neuromuscolare ( avendo problemi alla mandibola, così com'è emerso dall'elettrognatografia ) da portare la notte. Ieri è stato il primo giorno in cui ho assunto il lyrica 75 e dopo mezza giornata, ho avuto un crollo d'umore improvviso, seguito da pensieri di paura nel cadere in depressione e di perdere la voglia nelle mie passioni. Paradossalmente in tutto questo il mio acufene non c'entra proprio, anzi! È stato il cambio d'umore a farmi paura, non l'acufene! Ho chiamato l'otorino che mi ha detto di non assumere niente per un giorno e di ricominciare con il lyrica 25. Vorrei sapere se questo mio stato di paura è correlato ad un effetto collaterale del lyrica e se mi conviene rivolgermi ad uno psichiatra e/o interrompere il lyrica, grazie. Prima dell'acufene ( sorto due mesi fa ) non assumevo nessun medicinale, nè soffrivo di patologie. PS: è possibile che il lyrica vada in conflitto con il multicentrum?