Salve gentili dottori,ho un quesito da porvi: il mio compagno di quasi 30 anni ha contratto la varicella, che si è presentata con malessere, mal di testa e febbre martedì (29/01) scorso, poi da mercoledì (30/01) le prime vescicole. La diagnosi è stata di varicella, che io avevo già scampato 13 anni fa (la ebbe mio fratello). Ora ho quasi 32 anni,... Leggi di più col fatto che il mio ragazzo ha contratto la varicella e viviamo insieme, ho voluto effettuare il dosaggio di IgG e IgM per il virus varicella zoster e i risultati sono:Metodo ElisaIgG 0,01 NEGATIVOIgM 21,8 DUBBIO ---- la fascia dubbia va dai 20 ai 25, quella positiva dai 25 in suEro sicura di non averla avuta, ma le IgM dubbie mi fanno conservare una molto fiacca speranza di non ammalarmi. Non siamo stati attenti a nulla finché non sono comparse le prime vescicole, non potevamo saperlo. Ora lui sta meglio, io ho fatto le analisi il 04/02 e ancora non ho sintomi. Siamo stati molto a contatto, dato che viviamo insieme. Il mio medico dice che ho il 50% di possibilità di ammalarmi e non, ma a me la risposta non sembra molto professionale. O sbaglio io? Voi cosa ne pensate, ho speranze di non ammalarmi a giorni oppure è certo che arriverà la varicella anche per me?Grazie