Buongiorno dottore, Le scrivo per un suo parere. Le spiego la situazione nel modo più breve possibile. Al momento mi trovo in Australia per un'esperienza e sono tornata dall'Italia dal 2 luglio. Ho 22 anni. In Italia ho deciso di smettere la pillola anticoncezionale perché erano anni che la prendevo (6 e mezzo per l'esattezza). In quel periodo ho avuto rapporti protetti da preservativo a parte 1 volta che lui ha eiaculato fuori ma visto che non eravamo del tutto sicuri ho preso la pdgd. E fino a qui tutto ok.Rientro in Australia e lunedì sera ho avuto rapporti non protetti con un ragazzo da poco conosciuto (premetto che è stato giusto qualche istante perché senza preservativo non me la sentivo, quindi sarà entrato 2/3 volte ma questione di secondi). Lui ha 24 anni.Dopo 2 giorni ho iniziato ad avere le tonsille ingrossate con dei buchi e secrezioni bianche. Son andata dal medico e mi ha prescritto 2 antibiotici da prendere insieme! Premetto che quando son rientrata in Italia a fine maggio dopo due settimane mi son venute le placche che ho curato con augmentin. In più come se non bastasse il ciclo non mi è ancora arrivato. Ho letto su internet che smettendo la pillola può capitare che tardi e tutte queste cose e in più ho letto che se dopo dei rapporti non protetti si hanno sintomi come febbre, linfonodi ingrossati potrebbe essere un contagio da HIV. Io ora non so a chi crede e soprattutto cosa fare! Mi dia qualche consiglio lei la prego. Sto impazzendo. Attendo sua risposta. Grazie.