Salve mio padre (71 anni) ha la cirrosi epatica con ascite e vorrebbe fare un trapianto ma siccome qualche mese fa gli è stato diagnosticato cancro alla prostata, che di seguito gli è stata asportata con successo, gli è stato detto che ora non ha più diritto a un trapianto per almeno 5 anni.. Questa cosa vale anche per un trapianto da donatore vivente (figlia)?