Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

05-01-2013

trattamento del prolasso emorroidario sintomatico

ho 47 anni e un po di tempo che mi sono uscite emorroide fuori dal ano ho provato delle creme ma non mi contano nulla .se alla mattina non vado di corpo non sento dolore per tutto il giorno .non ho perdite di sangue.come mi devo comportare
Risposta di:
Dr. Alberto Giori
Specialista in Chirurgia generale
Risposta

Gentile Signore,

La fuoriuscita stabile delle emorroidi è generalmente legata al prolasso retto-anale, che è una alterazione anatomica dovuta allo scivolamento all' esterno della mucosa rettale che a sua volta si trascina fuori i gavoccioli emorroidari.

In questo caso le creme e le altre terapie sono attive nel limitare i processi infiammatori che colpiscono le emorroidi "stressate" dalla loro protusione attraverso l' ano. Qualora la fastidiosa sintomatologia fosse ben controllata, ritengo che non sia strettamente necessario procedere  a trattamenti chirurgici.

Tuttavia se l' alterazione anatomica del prolasso dovesse mantenere uno stato di flogosi cronica delle emerrorroidi con riacutizzazioni e crisi emorroidarie frequenti, in tal caso penso che vada fatto un intervento chirurgico per  correggere il prolasso con conseguente risoluzione della patologia emorroidaria.

Cordiali saluti.

TAG: Chirurgia generale | Gastroenterologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!