Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

10-02-2014

Tutti i danni della marijuana

La mia prima domanda è, la marijuana può intaccare il cervello in maniera irreversibile? Cioè si può incorrere in danni e in problemi che ti durano tutta la vita? Il mio psichiatra mi ha detto che il mio cervello l'ho intaccato per l'abuso di marijuana, ora mi ha detto che mi dovrà prescrivere questo farmaco che incentiverá il mio cervello a guarire. La mia seconda domanda è:dopo che avrò preso questo farmaco e dopo che sperando bene il mio cervello sarà guarito potrò riniziare a fumare? Non dico di abusarne come ho fatto in passato, ma qualche canna ogni tanto potrò rifumarmela? Oppure se mi fumrrò una canna il mio cervello tornerà punto e a capo? E tutta la mia cura buttata al vento? La prego di non darmi risposte retoriche deltipo non fumare che ti fa male, ma didarmi risposte inerenti alle mie domande. E vi prego dirispondere a tutte le mie domande sin dalla prima a inizio discorso. Grazie infinite.
Risposta

 CAro 0IARYP9S9 - il suo psichiatra ha ragione, fumare danneggia il sistema cerebrale ed a lungo andare lo fa in modo irreversibile, questo è stato provato con immagini RMN. I danni neurologici sono permanenti, quindi non esiste una guarigione dopo che i danni sono evidenti.

Cordialmente

TAG: Malattie psichiatriche | Psichiatria | Salute mentale
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!