Salve dottore, sono una mamma preoccupata per suo figlio di 15 anni. Aveva circa 4 anni quando ha avuto il primo episodio sincopale in seguito ad una caduta, dove ha battuto la testa per ben 2 volte. Corsa in ospedale dove eseguirono un semplice Rx cranio e osservazione nel reparto di neurochirurgia per tutta la notte da dove fortunatamente non... Leggi di più venne fuori niente. Da allora ogni qualvolta ha battuto le ginocchia, cadendo, ha avuto sempre i sintomi della sincope e in alcuni casi la sincope. Fin qui nulla di strano perchè la sincope vasovagale da stimolazione dolorosa ci può stare . Il problema è che da qualche anno durante la sincope, sempre causata dal dolore, si irrigidisce e si agita come un serpente (parole che mi sono state riferite in quanto purtroppo non ero presente). Abbiamo eseguito un EEG che è risultato negativo un TILT UP TEST negativo e una valutazione cardiologica anch'essa negativa. Le chiedevo, si può trattare di epilessia anche se questi fenomeni non si sono mai verificati se non in presenza di dolore? Sarebbe utile eseguire una TAC o RMN? Le sincopi possono essere mortali? Anticipatamente la ringrazio.