04-04-2008

Un paziente cardiopatico con 3 by pass fatti 2

Un paziente cardiopatico con 3 by pass fatti 2 anni fa che assume 1 pastiglia di Cardio Aspirin una volta al giorno dopo il pranzo per quanto giorni può sospenderne l'assunzione per far si che il sangue stagni (dato che ha fatto epistassi per 3 - 4 giorni circa)? E' stata sospesa per 5 gg (di cui, però, nel primo giorno è stata assunta una pastiglia di Efferalgan) ed ora ne hanno aggiunti altri 2! Potete rispondere subito per favore? Grazie mille!
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Sospenderei la cardiaspirin per il più breve tempo possibile o non la sospenderei affatto, per evitare il rischio di eventi cardiaci. Se gli episodi di epistassi sono ricorrenti e gravi, si può ridurre il dosaggio dell’aspirina a 75 mg (es Cardirene 75). Se sono invece lievi non me ne preoccuperei e non sospenderei mai la cardioaspirina.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!