L’ESPERTO RISPONDE

valutare le cause

Salve, la mia compagna ha diversi problemi uro-genitali. Più di un anno fa le avevano riscontrato la clamidia, ha fatto una cura alla quale mi sono sottoposto anch'io. Io non ho avuto disturbi né prima né dopo la cura, lei sì permanendole ad esempio dei pruriti. Da allora abbiamo avuto rapporti protetti. Ultimamente abbiamo riprovato senza... Leggi di più protezione profilattica. Poco dopo le è venuta una cistiti. Facendo gli esami delle urine le è estata riscontrata una klebsiella pneumoniae con ucf/ml pari a 100000. Io anche in questo caso non ho disturbi. Può essere che io sia la causa dei suoi problemi pur essendo asintomatico?. Cosa può comportare la presenza di questo batterio? Cosa ci consiglia di fare?Grazie

Risposta del medico
Specialista in Urologia e Andrologia
si è possibile che ci sia una trasmissione da parte del partner, in questi casi è consigliabile effettiare una visita urologica per confermare tale ipotesi
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Urologia
Roma (RM)
Specialista in Andrologia e Urologia
Prato (PO)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Andrologia e Urologia
Roma (RM)
Specialista in Chirurgia pediatrica e Urologia
Prov. di Reggio di Calabria
Specialista in Urologia e Andrologia
Cimitile (NA)
Specialista in Urologia e Chirurgia dell'apparato digerente
Roma (RM)
Specialista in Urologia e Allergologia e immunologia clinica
Montevarchi (AR)
Specialista in Urologia
Pellezzano (SA)
Specialista in Urologia e Andrologia
Palermo (PA)
Specialista in Urologia
Peschiera del Garda (VR)