Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

17-05-2018

Vene e capillari visibili: sintomo di vene varicose?

Salve, ho 20 e sono normo peso, nell’ultimo periodo ho notato una vena verde in superficie dietro le ginocchia. Inoltre ho dei capillarari sulle cosce e ci sono alcuni giorni in cui sento le gambe molto pesanti. Mia madre e mia nonna soffrono di vene varicose, potrebbe essere un inizio di questo problema? Cosa posso fare per far rientrare i capillari e migliorare la circolazione?

Risposta di:
Dr. Maurizio Palombi
Specialista in Chirurgia generale e Chirurgia vascolare
Risposta

La presenza di vene e capillari ben visibili negli arti inferiori, specialmente se associata a senso di pesantezza dell’arto (dolore gravativo) per di più in soggetto con familiarità positiva per varici, può essere un sintomo iniziale di insufficienza venosa cronica e può preludere alla comparsa successiva di vene varicose, magari in occasione di una gravidanza.

Il mio consiglio è quello di fare un ecocolordoppler venoso, che potrà dirci per tempo se sotto l’attuale problema c'è una patologia da insufficienza delle safene. In caso ci fosse tale insufficienza, si potrà decidere se è necesssria una terapia chirurgica piuttosto che una terapia medica e/o sclerosante tradizionale o laser. Considerando poi la giovane età della paziente, procederei facendo in fretta questo esame, per poter intervenire rapidamente, prima che si creino problemi estetici maggiori.

TAG: Apparato circolatorio | Arti inferiori | Chirurgia | Chirurgia vascolare | Malattie della circolazione | Salute femminile
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!